IT

Dipingere l'esterno della tua casa

Dipingere l'esterno della tua casa è sulla tua lista di cose da fare quest'estate? Non c'è niente che abbellisca l'esterno più di una nuova mano di vernice, soprattutto se ti stai preparando a vendere. Se hai intenzione di dipingere da solo invece di assumere un professionista, segui questi suggerimenti per portare a termine il lavoro.

Prepara la superficie

Proprio come dipingere le pareti interne, è essenziale preparare l'esterno prima di dipingere. La tua finitura non sembrerà così buona o aderirà allo stesso modo se non fai questo passaggio critico. Verificare la presenza di aree con muffe o funghi e uccidilo con una soluzione di candeggina. Verificare la presenza di scheggiature o scrostamenti di vernice e lavare a pressione l'intera parte esterna. Assicurati di rimuovere tutto lo sporco e i detriti prima di iniziare.

Fai delle riparazioni

Anche se hai preparato la superficie, non sei ancora pronto per afferrare il pennello. Ora è il momento di riparare tutti i problemi che trovi. Sigilla le crepe intorno a finestre, porte e modanature con mastice. Rattoppa i fori nello stucco con uno stucco nuovo e dagli ampio tempo per polimerizzare. Sostituisci il legno marcito e carteggia le superfici in legno che dipingerai. Coprire le finestre con teli di plastica.

Inizia con una mano di fondo

Dopo aver effettuato tutte le riparazioni necessarie e aver dato tutto il tempo per asciugare e polimerizzare, è il momento di aggiungere una mano di primer. Il primer ti dà una bella superficie pulita per cominciare e renderà le tue mani finali molto migliori. Se stai dipingendo rivestimenti in vinile o legno, scegli un primer in lattice. Se l'esterno è gessoso, allora scegli un sigillante che sigillerà nella polvere.

Passa alle mani di finitura

Quando si sceglie un file vernice esterna, ne vorrai uno in lattice acrilico al 100% nel colore che preferisci. Idealmente, avrai bisogno di due persone quando arriva il momento di applicare le mani di finitura. La prima persona spargerà rapidamente la vernice sulle superfici con uno spruzzatore. La seconda persona utilizzerà quindi un rullo per appianare la vernice che è stata spruzzata. Questo ti darà una finitura liscia e uniforme. Una volta asciugata la prima mano, applicare una seconda mano. Quella seconda mano ti darà l'aspetto professionale che stai cercando e assicurerà che il tuo lavoro di verniciatura duri per gli anni a venire.

Tocchi finali

L'ultimo passaggio quando dipingi l'esterno della tua casa è dipingere tutti i dettagli. Ciò include finiture, persiane, modanature, porte e altri elementi decorativi. Questa è probabilmente la parte del lavoro che richiede più tempo. Dovrai usare un pennello e prenderti il tuo tempo per ottenere i migliori risultati. Ma che differenza può fare! Una volta che la vernice si è asciugata, rimuovere la plastica dalle finestre e pulire.

Cosa aspettarsi

Una volta completato il tuo nuovo lavoro di verniciatura, puoi aspettarti che duri fino a dieci anni. Prendersi del tempo per fare i preparativi adeguati, usare vernici di qualità e applicare almeno due mani di vernice aiuterà il tuo duro lavoro a durare più a lungo e resistere all'usura.

Complimenti di Risultati virtuali

In movimento? Conosci il valore della tua casa ...